Le IA possono clonare le personalità umane?

Le IA ci permetteranno di andare oltre la morte? Ossia di clonare il nostro cervello e trasferirlo in un supporto digitale, così da permetterci una “nuova vita”?E’ questa una delle domande che sempre più frequentemente si stanno ponendo per un futuro prossimo in cui le IA saranno il vero cambiamento della nostra esistenza (momento oramaiContinua a leggere “Le IA possono clonare le personalità umane?”

Innovation Report 2018 di Talent Garden: al primo posto IA e Startup

Talent Garden fotografa nel suo Report 2018 i temi e i luoghi del dibattito sull’innovazione e sulle tecnologie che stanno cambiando il mondo. E qual’è il tema al centro dell’attenzione dei giovani talenti? L’Intelligenza Artificiale (IA), ovviamente.

Anche gli studi legali iniziano a utilizzare Whatsapp e Facebook per ottimizzare i rapporti con i clienti

Non nascondo una certa soddisfazione nel riportare un articolo apparso recentemente sul Sole 24 Ore (il quotidiano di Confindustria, meglio conosciuto come il giornale degli avvocati e dei commercialisti) in cui si da per la prima volta conto della nuova tendenza degli studi legali nell’utilizzo di Whatsapp e Facebook per ottimizzare i rapporti con iContinua a leggere “Anche gli studi legali iniziano a utilizzare Whatsapp e Facebook per ottimizzare i rapporti con i clienti”

Le funzioni di “Due Diligence” svolte dall’AI: cosa cambia per le professioni intellettuali

La “Due Digilence” (ossia il controllo di conformità normativa) è  uno degli ambiti funzionali dove l’Intelligenza Artificiale (AI) può dispiegare al meglio il suo potenziale, sgravando il committente da una mole considerevole di compiti essenzialmente burocratici, essendo in grado di analizzare milioni di pagine documentali in tempi ridottissimi. Ma se nella fase attuale può essereContinua a leggere “Le funzioni di “Due Diligence” svolte dall’AI: cosa cambia per le professioni intellettuali”

Le professioni intellettuali nell’era dell’Intelligenza Artificiale (AI): le possibili regole per il futuro

Le professioni intellettuali non sono più “al riparo” dall’Intelligenza Artificiale (AI). La messa in discussione del ruolo all’interno del mondo del lavoro non è più per gli operai o la bassa manovalanza: tutt’altro. Sono proprio le professioni intellettuali a poter essere quelle più colpite. Ormai tutti i rapporti recentemente rilasciati da istituzioni ed enti diContinua a leggere “Le professioni intellettuali nell’era dell’Intelligenza Artificiale (AI): le possibili regole per il futuro”

Cosa vuol dire oggi essere ARTIGIANO del digitale ed ECOLOGISTA della tecnologia

La percezione che comunemente si ha di color che si occupano di digitale o, in generale, di tecnologia, è quasi sempre quella del c.d. “nerd”, dello “smanettone” chiuso nel suo garage personale a produrre gadget e device che potrebbero … cambiare il mondo. In realtà non tutto è uniformabile a questa categoria concettuale dello “smanettoneContinua a leggere “Cosa vuol dire oggi essere ARTIGIANO del digitale ed ECOLOGISTA della tecnologia”

ISOLE ROBOTIZZATE | I criteri di sicurezza lavoro secondo EN ISO 10218-2

Adeguare gli obblighi di sicurezza previsti dal TUSL ai nuovi cicli lavorativi robotizzati previsti da Industry 4.0. E’ ormai questo il mantra che sempre con maggiore frequenza si diffonde tra gli Artigiani del Digitale nel Mondo del Lavoro. Sebbene il principio sia molto chiaro, al di là delle enunciazioni teoriche, non si è ancora consolidataContinua a leggere “ISOLE ROBOTIZZATE | I criteri di sicurezza lavoro secondo EN ISO 10218-2”

ROBOT E SICUREZZA LAVORO | Richiesta alla Commissione UE una regolamentazione su macchine intelligenti al lavoro

Industry 4.0, ossia il rapporto tra Lavoratori e Robot, mette profondamente in discussione il concetto di sicurezza lavoro: sia se inteso come il diritto a non subire danni fisici e/o psicologici durante il ciclo produttivo, sia come diritto fondamentale ad avere un lavoro (ossia non essere sostituito da una macchina). Uno degli ostacoli fondamentali alContinua a leggere “ROBOT E SICUREZZA LAVORO | Richiesta alla Commissione UE una regolamentazione su macchine intelligenti al lavoro”

ROBOT E LAVORATORI | Conflitto, cooperazione, protezione o estinzione della specie?

Non immaginavo di scatenare un confronto così acceso. Ne tantomeno quanto fosse sentito il tema. Sono moltissime le mail di commento e riflessione ricevute a seguito del precedente post sul “cambio di paradigma” per la sicurezza lavoro, in un futuro ormai con i piedi nel presente. Non più “prevenzione” ma “protezione” del lavoratore da parteContinua a leggere “ROBOT E LAVORATORI | Conflitto, cooperazione, protezione o estinzione della specie?”

SMART SAFETY | Il cambio di paradigma per integrare la sicurezza sul lavoro con Industry 4.0

A ricordarci che in questo secolo sarà la realtà a superare la fantasia è il laboratorio Smart Production Lab della Volkswagen a Wolfsburg, dove per la prima volta è stata sperimentata nella catena di montaggio Industry 4.0 la cooperazione attiva tra un robot e un lavoratore umano. Sino ad oggi, infatti, robot e umani hannoContinua a leggere “SMART SAFETY | Il cambio di paradigma per integrare la sicurezza sul lavoro con Industry 4.0”