Le itelligenze artificiali (AI) non sono “intelligenti”

Recenzione del libro di Johnn R. Searle IL MISTERO DELLA REALTA‘ (Editore Cortina) nella parte in cui confuta filosoficamente la possibilità che ad oggi, con le sintassi utilizzate nella programmazione, le Intelligenze Artificiali possano considerarsi “intelligenti” (latu senso), essendo sprovviste di “capitale semantico” (anche se alcune funzioni, grazie alla potenza computazionale, sono in grado diContinua a leggere “Le itelligenze artificiali (AI) non sono “intelligenti””

Intelligenze Artificiali e Smart Cities: l’AI Ethics Model Canvas

Segnalo un articolo appena pubblicato dal titolo “Sfide etiche per il governo delle Smart Cities” in cui non solo affronto il tema dei rischi etici nell’affidare progressivamente il governo delle metropoli urbane all’intelligenza artificiale (gestione del traffico e della logistica, delle reti energetiche e idriche, monitoraggio della pianificazione urbanistica, ma anche business derivante dal monitoraggioContinua a leggere “Intelligenze Artificiali e Smart Cities: l’AI Ethics Model Canvas”

Etica delle Intelligenze Artificiali e profili di responsabilità aziendale

Quali sono le responsabilità aziendali per un uso non etico delle intelligenze artificiali? Quali class action si possono attivare? Quali sanzioni derivano dalla violazione della privacy o dai danni procurati alle persone, sia dal lato fisico che da quello cognitivo?Sono questi i temi che approfondirò nel seminario che si terrà il 27 novembre 2019 pressoContinua a leggere “Etica delle Intelligenze Artificiali e profili di responsabilità aziendale”

Debutta in Estonia la prima Intelligenza Artificiale – Giudice per smaltire i micro contenziosi

Quello su cui avevo inizato a riflettere nel precedente post ha preso forma. In Estonia, il paese europeo che ha scelto la digitalizzazione come suo tratto distintivo a livello economico e culturale, è stato realizzato il primo esempio di Intelligenza Artificiale “Giudice”, ossia in grado di affrontare autonomamente le mico-conflittualità civili che, notoriamente, ingorgano tuttiContinua a leggere “Debutta in Estonia la prima Intelligenza Artificiale – Giudice per smaltire i micro contenziosi”

Si può essere giudicati in tribunale da una Intelligenza Artificiale?

A decidere se un soggetto è recidivo o meno, e quindi deliberare se lasciarlo in prigione o concedere la libertà provvisoria potrebbe essere una Intelligenza Artificiale (IA) e non più solo un giudice. Non è uno scenario di fantascienza ma una realtà attiva negli USA e in alcuni paesi europei dove si sta sperimentando conContinua a leggere “Si può essere giudicati in tribunale da una Intelligenza Artificiale?”

L’etica delle Intelligenze Artificiali (IA) come fattore competitivo dell’Europa sul mercato mondiale

Inserire i principi di etica nelle Intelligenze Artificiali (IA) sin dalla fase di progettazione. Arrivare alla certificazione etica delle IA e renderla obbligatoria per tutte quelle impegnate in ambiti strategici per la pubblica amministrazione e i processi democratici. Utilizzare la sfera dell’etica delle IA e la loro certificazione come fattore competitivo dell’Europa sul mercato mondiale.SonoContinua a leggere “L’etica delle Intelligenze Artificiali (IA) come fattore competitivo dell’Europa sul mercato mondiale”

Le diagnosi delle IA affiancano il lavoro dei pediatri e risultano più efficaci

Come ricordato più volte, le IA andranno progressivamente a sostituire le professioni intellettuali poiché riescono a svolgere alcune funzioni computazionali in modo più efficace ed efficiente della mente umana. Ecco un esempio concreto di come le IA affiancheranno (e poi sostituiranno) i medici (pediatri nel caso specifico) nel lavoro di diagnosi dei disturbi o delleContinua a leggere “Le diagnosi delle IA affiancano il lavoro dei pediatri e risultano più efficaci”

Il contributo dell’Ordine degli Architetti di Perugia alle Linee Guida UE sull’etica delle Intelligenze Artificiali

Non ne posso essere sicuro, ma molto probabilmente l’Ordine degli Architetti di Perugia è l’unico (o sicuramente uno dei pochi degli ordini professionali italiani) ad aver inviato uno specifico contributo alla fase di consultazione pubblica delle Linee Guida della Commissione Europea sull’Etica delle Intelligenze Artificiali. Grazie alla visione lungimirante dell’Arch. Maria Luisa Guerrini (Presidentessa dell’Ordine)Continua a leggere “Il contributo dell’Ordine degli Architetti di Perugia alle Linee Guida UE sull’etica delle Intelligenze Artificiali”

Quali scenari futuri per la formazione – educazione nell’era delle Intelligenze Artificiali

Prendo spunto dalla recente pubblicazione di due importanti Report di livello mondiale per provare a tracciare una ipotetica Mappa di quali potrebbero essere gli scenari futuri per le politiche di Formazione e di Educazione nell’era delle Intelligenze Artificiali (IA). La necessità non è tanto quella di individuare un fabbisogno ormai condiviso in larga massima (potenziareContinua a leggere “Quali scenari futuri per la formazione – educazione nell’era delle Intelligenze Artificiali”

Le IA possono clonare le personalità umane?

Le IA ci permetteranno di andare oltre la morte? Ossia di clonare il nostro cervello e trasferirlo in un supporto digitale, così da permetterci una “nuova vita”?E’ questa una delle domande che sempre più frequentemente si stanno ponendo per un futuro prossimo in cui le IA saranno il vero cambiamento della nostra esistenza (momento oramaiContinua a leggere “Le IA possono clonare le personalità umane?”