Inserire un fascicolo di mail di cantiere come allegato in GMail

Poichè il cantiere è un luogo dove sono molti i soggetti che a vario ruolo intervengono, una delle conseguenze che ne derivano è che lo scambio di mail con tutti questi professionisti o imprese è davvero intenso.
Spesso quindi, in caso di subappalto o in relazione all’esigenza di fornire il quadro dello stato di avanzamento dei lavori in un determinato ambito (fondazioni o impianti, ad esempio), il Direttore dei Lavori (o il Coordinatore o l’imprenditore), per realizzare un fascicolo tematico del cantiere, è costretto ad aprire una ad una le email (o almeno quelle più significative o con allegati importanti) e inoltrarle al committente o al subappaltatore entrante in cantiere.

Google eMail

Tra pochi giorni, invece, non sarà più necessario.
Agli inizi del prossimo anno #Google rilascerà una nuova funzione per #GMail, che permette di allegare più email già inviate come semplice allegato di un’unica nuova email, senza più la necessità di scaricarle prima.

L’invio di email come allegati consentirà quindi di scrivere un messaggio di riepilogo e di allegare il set di email di supporto che i destinatari potranno aprire direttamente nel loro client di posta.

Inserire le email già inviate come allegato semplicemente trascinandole nella nuova email.

Oltre alla funzione di trascinamento, il gruppo di email da allegare è possibile inserilo anche dopo averle singolarmente selezionate dall’elenco generale. Nel menù di altre funzioni (quello con i tre puntini) è poi possibile scegliere il comando “inoltra come allegati“.

Inoltro come allegati dall’elenco generale dopo aver selezionato le email di uno stesso argomento o tema.

Esiste un ulteriore modo, infine, per allegare le email di uno specifico argomento o inviare un fascicolo di cantiere ad una specifica azienda: mentre si sta scrivendo la nuova mail, con il menù in alto a destra “nuova finestra” è possibile poi trascinare le mail di nostro interesse, solo se, però, sono già state organizzate per argomento (thread).

E’ evidente il vantaggio di un tale nuovo meccanismo: in pochi attimi, direttamente dal cantiere, sarà possibile inviare uno specifico dossier tematico ai soggetti interessati, senza dover prima scaricare le singole email e poi allegarle alla nuova. Un risparmio di tempo notevole, soprattutto se si avrà l’accortezza preventiva di organizzare le proprie email per “argomento”, ossia inserendo le “etichette” (di cui parlerò in un prossimo post).

Se non vi saranno altri rallentamenti nel rilascio (previsto inizialmente per i primi i dicembre), la nuova funzione dovrebbe divenire attiva per i primi di gennaio del prossimo anno (2020).

Pubblicato da danieleverdescablog

architect of information & ethical designer

One thought on “Inserire un fascicolo di mail di cantiere come allegato in GMail

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: