INDUSTRY 4.0 | Rapporto Staufen su ritardo PMI italiane

Per 7 azienindustry40de su 10 sarà fondamentale per crescere. Ma proprio 7 aziende su 10 non hanno ancora fatto nulla o quasi per formarsi, attrezzarsi e capire come declinare l’«Industria 4.0» nella propria realtà di Pmi.

È quanto emerge da uno studio realizzato dalla società di consulenza Staufen Italia (sulla falsariga di quello della casamadre tedesca) sulla base di un sondaggio tra un centinaio di Pmi italiane soprattutto di meccanica, elettronica e componenti auto: qual è il livello di conoscenza e quali sono le prime applicazioni in Italia? Le aziende italiane ci stanno già pensando? Hanno avviato qualche primo progetto?

Quel che emerge è che i concetti di “Fabbrica intelligente”, “Internet of Things” e dei macchinarin in grado di “comunicare” con il prodotto per migliorarlo e migliorarsi, restano, per lo più, materie per convegni.

Ma per l’«Industria 4.0» serve preparazione. E sono gli stessi manager e imprenditori ad ammettere che il livello di preparazione dei dipendenti è inadeguato: solo circa un 20% ritiene il personale abbastanza preparato. Tuttavia, oltre il 76% degli intervistati non prevede corsi di formazione sull’argomento.

Insomma, sembra che le aziende italiane non siano affatto interessate a preparare il proprio personale a una profonda revisione dei modelli organizzativi e produttivi.

Scarica il RAPPORTO STAUFEN

Pubblicato da danieleverdescablog

architect of information & ethical designer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: