INDUSTRY 4.0 | Il Rapporto del Word Economic Forum e il lavoro del futuro

Quasi 5 milioni dismartmanifacturing posti persi: sarà l’effetto della diffusione di robot e intelligenza artificiale secondo il Rapporto diffuso al summit di Davos. Ma l’evoluzione dei mercati e delle competenze creerà nuove opportunità. In questi settori: robotica, nanotecnologie, stampa 3D, genetica e biotecnologie.

Secondo la ricerca compenseranno parzialmente queste perdite l’area finanziaria, il management, l’informatica e l’ingegneria. Cambiano di conseguenza le competenze e abilità ricercate: nel 2020 il problem solving rimarrà la soft skill più ricercata, ma diventeranno più importanti ilpensiero critico e la creatività.

Per fronteggiare la quarta rivoluzione industriale e ridurne l’impatto negativo, quindi, dobbiamo attrezzarci per cogliere i benefici dello Smart Manufacturing, l’innovazione digitale nei processi dell’industria.

Senza dimenticare che è l’uomo a “farsi male”, non la macchina!

Scarica il Rapporto WEF: THE FUTURE OF THE JOB

Pubblicato da danieleverdescablog

architect of information & ethical designer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: